EMERGENZA CINGHIALI

 

Organizzazione delle attività di controllo delle popolazioni di cinghiale (Sus scrofa) nella Regione Abruzzo per l'annualità 2017

Approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. DGR/224 del 28/04/2017, previo parere favorevole dell'ISPRA n.17835/T-A23 del 10 aprile 2017, l'Organizzazione delle attività di controllo delle popolazioni di cinghiale (Sus scrofa) - art.19, L. 157/1992. Si tratta di una programmazione che prevede l'applicazione di misure sia di tipo indiretto o preventive (recinzioni, deterrenti acustici, ecc.) sia di tipo diretto (abbattimenti), finalizzate al contenimento delle popolazioni di cinghiale e la riduzione degli impatti sulle produzioni agricole e sulle biocenosi naturali. In questa prima fase le azioni verranno adottate in tutta la Regione ad esclusione dei territori dei Parchi naturali, Aree della Rete Natura 2000, ZPE del PNALM e Aree Patom, per i quali sono previste specifiche azioni di controllo. Tutte le misure sono contenute nell'Allegato A) alla DGR n.224/2017, In particolare gli interventi indiretti sono attivati e coordinati dagli ATC, mentre quelli diretti sono attivati e coordinati dalla Polizia Provinciale in avvalimento alla Regione, con la possibilità dell'ausilio di altro personale volontario appositamente abilitato e con le modalità contenute nel CAPO B (STRUMENTI E MODALITA' OPERATIVE ) dello stesso allegato, cui si rimanda integralmente e di seguito allegate. Gli interventi verranno realizzati principalmente nelle aree non vocate, negli istituti di protezione (ZRC e Aree Cinofile) e nelle aree particolarmente danneggiate delle aree vocate. Presso le sedi di servizio delle Polizie Provinciali in avvalimento alla Regione sono individuati i Coordinamenti per l'applicazione delle attività di controllo. Ad essi, su criterio di competenza territoriale, afferiscono sia gli indirizzi della Regione, sia le richieste di intervento da parte dei Comuni, delle Associazioni Agricole e delle Aziende Agricole danneggiate; queste potranno pervenire via mail attraverso invio di apposito modello, con indicazione esatta del luogo di criticità. Centri di coordinamento delle attività di controllo del cinghiale - Polizia Provinciale in avvalimento della Regione Abruzzo: Provincia di L'Aquila : Via Saragat , Campo di Pile - L'Aquila; tel. 0862/2991, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Provincia di Chieti : Corso Marrucino, 98 - Chieti; tel. 0871/4081 , 0871/4082200, fax. 0871/4082200, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Provincia di Teramo : Via Milli, 2 - Teramo; tel 0861/331372, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Provincia di Pescara : in attesa di definizione
 
LINK ATC VASTESE
Attachments:
FileFile size
Download this file (Modalita_Operative.pdf)Modalita_Operative.pdf83 kB
Download this file (Mod_A.pdf)Mod_A.pdf72 kB
Download this file (Mod_B.pdf)Mod_B.pdf78 kB
Download this file (Mod_C.pdf)Mod_C.pdf74 kB

OPEN DAY SUMMER 2017 – LABORATORIO DI PAESOLOGIA

Eccezionale appuntamento a Tufillo e Dogliola con il Laboratorio di Paesologia del poeta e giornalista Franco Arminio, il cui ultimo libro “Cedi la strada agli alberi” sta ottenendo uno straordinario successo di pubblico e di critica. L'evento, contemplato tra le manifestazioni dell'Open Day Abruzzo Summer 2017, si svolgerà il 27 e 28 maggio, con un incontro finale di Presentazione dei risultati del Laboratorio presso il Municipio di Tufillo domenica 28 maggio alle ore 18.30.

La paesologia è una disciplina “inventata” dallo stesso Franco Arminio, una sorta di scienza dei luoghi perduti, emarginati dallo sviluppo degli ultimi decenni, che nasce dalla necessità interiore di riscoprire le terre dei contadini, di uscire, guardare, imparare ad ascoltare.Sono molti anni che esco quasi ogni giorno e vado in giro in posti dove non va più nessuno, posti a cui non crede più nessuno. Vado a vedere come stanno le cose, vado a vederle da vicino.” scrive lo stesso Arminio “La paesologia è una strada sul crinale, a metà tra una nuova forma d’impegno e una cerimonia religiosa, a metà tra poesia ed etnologia, sempre però ben lontani dalla “paesanologia” e dalle sue sagre. Se c'è una sagra che mi interessa è quella del futuro.

Questa disciplina, allo stesso tempo inesistente e indispensabile, sta tutta nell'attenzione ai paesi come sono adesso. È un invito ad abbandonare le sicurezze dell'uomo attuale, a scendere in basso, ad avvicinarsi alla terra, al mondo per come è e per come potrebbe essere nostro malgrado. È un atto di ascolto riverente, è inginocchiarsi davanti all’altare del vento e dell'aria, della luce, delle pietre. La paesologia è prendere i propri occhi e modificarli, è svelare la bellezza di ciò che gli altri ci fanno credere brutto, insignificante".

La paesologia non è un'evasione dalla letteratura. Cerca lettori (e scrittori) combattenti. Per partecipare al laboratorio, (che si svolgerà dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 19.30 del 27 Maggio, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00 del 28 Maggio) è necessario iscriversi. L'incontro finale del 28 maggio è aperto a tutti. Per informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3396853464 - Nuova libreria: 0873 365560 – Caffè letterario Herzog:  0873 672113

L'evento, parte del progetto culturale Riabitare il Futuro,  è promosso, oltre che dalla Regione Abruzzo e dalla DMC Costiera dei Trabocchi,  dai Comuni di Dogliola e Tufillo, dal Centro Culturale “Aldo Moro” di San Salvo, dall'associazione arTeaLter, dal Centro Studi Alto Vastese e Valle del Trigno, dalle associazioni Civico Zero e Maurizio Salvatore, dalla Nuova Libreria di Vasto e  dal Caffè Letterario Herzog di San Salvo.

SEMINARIO DI STUDIO

continuiamo con questo seminario un percorso di conoscenza e diffusione di soluzioni e opportunità riguardo varie tematiche quali rifiuti energia ambiente e lavoro…

Avremo con noi l’associazione tempo di vivere (www.tempodivivere.it) che oltre a presentarci il progetto open-source vulcan-t60 (https://www.youtube.com/watch?v=P3glQJ3fAHE )  ci illustrerà vari percorsi collaborativi già in atto in Italia ed Europa finalizzati ad una efficiente gestione di biomasse erifiuti organici .

 

Attachments:
FileFile size
Download this file (locandinacompost.pdf)locandinacompost.pdf273 kB

sostegno all' adozione cani

Al fine di garantire agli animali migliori condizioni di salute, di mobilità e di affettività, considerato l’alto valore di interazione tra l’uomo e il cane e di ridurre le spese sostenute dalla collettività per il mantenimento dei cani presso il canile convenzionato, a seguito della delibera di giunta n° 21 del 18/4/2016, è a disposizione un sostegno economico per coloro intenzionati all'affidamento dei cani accalappiati nel territorio di Tufillo e ricoverati presso il canile convenzionato.

Attachments:
FileFile size
Download this file (GIUNTA21.pdf)GIUNTA21.pdf86 kB

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.